Cultura e Turismo

In questi anni in Comune, come membro della Commissione Cultura e della Commissione Turismo del Comune ho seguito gli aspetti più concreti della vita di ogni cittadino che permettono a ciascuno di realizzare i propri sogni e le proprie ambizioni.

Regolamento per la disciplina delle arti di strada

Attivazione di una piattaforma web che permetterà la prenotazione e la gestione di oltre 200 postazioni in tutta la città, un sistema innovativo, all’avanguardia in Europa, che permette al singolo artista di poter prenotare direttamente la propria postazione.
Il nuovo Regolamento per l’arte di strada introduce la distinzione tra le “espressioni artistiche di strada” senza compensi (ad esempio, musicisti, giocolieri, clowns) per le quali è esentata la Cosap e i “mestieri artistici di strada” che prevedono la “produzione e vendita al pubblico delle opere a carattere espressivo frutto dell’ingegno” e/o le “prestazioni estemporanee a carattere artistico-espressivo per le quali venga richiesto uno specifico corrispettivo” (ad esempio ritrattisti, pittori, scultori,  esoterici, truccatori).
L’altra novità introdotta dal Regolamento è l’istituzione di un Tavolo di lavoro, composto da rappresentanti dell’Amministrazione e da esponenti rappresentativi della categoria, che avranno il compito di valutare problematiche, soprattutto dopo la fase sperimentale, ma anche di individuare ulteriori postazioni piuttosto che di inibirne l’esercizio.

Sportello Unico Eventi

È stato istituito permanentemente lo “Sportello Unico Eventi” che, con la medesima funzione di supporto, consulenza e semplificazione svolto durante il 2015 e il semestre di ExpoinCittà, offrirà a tutti gli operatori una gestione più snella, veloce e professionale per organizzare eventi a Milano.
Adesso chiunque voglia organizzare eventi in città potrà recarsi in un unico ufficio per ottenere consulenza personalizzata e richiedere le autorizzazioni necessarie per organizzare eventi e manifestazioni, compilando un unico modulo che riduce il numero delle pratiche da presentare grazie alla gestione informatica delle pratiche tra i diversi settori competenti evitando così i numerosi passaggi burocratici.

Palazzo Marino In Musica

Palazzo Marino in Musica, che ha portato la musica nel Palazzo di governo della città proponendo concerti gratuiti nella prestigiosa Sala Alessi, ha concluso la  quarta edizione con un grande successo di pubblico. I protagonisti della rassegna sono giovani musicisti che si son formati in città o sono giunti dall’estero per perfezionarsi nelle nostre scuole di eccellenza musicale, come il Conservatorio e la Civica Scuola di Musica. Palazzo Marino in Musica intende offrire spazio e visibilità spesso difficili da conquistare nelle fasi iniziali della carriere artistica.
Il progetto, patrocinato dal Comune di Milano, è promosso dall’Associazione EquiVoci Musicali.
I concerti dell’edizione 2015 sono andati ad arricchire gli eventi del programma culturale “Expo in Città” ispirandosi alle opere d’arte valorizzate in occasione di Expo.

La Vigna Di Leonardo

La Vigna di Leonardo da Vinci è stata una delle più importanti operazioni culturali nella Città da presentata al mondo in occasione di Expo 2015, per volontà della Fondazione Portaluppi e degli attuali proprietari di casa degli Atellani, grazie agli studi dell’enologo Luca Maroni.
Il progetto è stato quello di reimpiantare il vigneto di Leonardo nella sua originaria dimora con la possibilità di visitare tale sito da parte dei visitatori del Cenacolo e di  musealizzare la storia del recupero della vite e del vigneto.
La visita prevede un percorso in 7 tappe con l’ausilio di una audio guida in 10 lingue, di pannelli descrittivi lungo il percorso e di un accompagnatore per ogni gruppo.
È rimasta aperta al pubblico e visitabile anche oltre la fine di Expo, forte del successo di pubblico ottenuto.